Fossa – S. Stefano di Sessanio – Bominaco

44.00

Categoria:

Descrizione

Ore 08.00 Partenza da Piazza Garibaldi (Fronte Villa Comunale).

Soste logistiche.

Ore 09.30 Arrivo alla chiesa di Santa Maria ad Cryptas a Fossa, che rappresenta un vero e proprio caposaldo dell’arte medioevale Abruzzese.

Ore 10.30 Trasferimento a Santo Stefano di Sessanio

Il borgo è considerato un vero gioiello architettonico di età medioevale interamente conservato e inserito perfettamente nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei monti della Laga. Si visiterà la parte Medicea, Palazzo della Loggia,

Chiesa di Santo Stefano, la Chiesa della Madonna del Lago.

Ore 12.30 Pranzo in ristorante, presso La Locanda del Lago ( € 15.00 a persona .

Ore 14.00 Trasferimento a Bominaco fraz. di Caporciano (AQ)

Visita dell’Abazzia di Santa Maria Assunta e l’Oratorio di San Pellegrino. I due edifici sono la testimonianza intatta di quello che era un imponente e prestigioso complesso monastico benedettino fondato secondo alcune ipotesi su ordine di Carlo Magno. Il piccolo oratorio edificato nel 1263. All’esterno appare semplice ma proprio per questo, la bellezza che svela al suo interno è improvvisa e inaspettata. Le pareti e le volte sono interamente coperte da affreschi trecenteschi con episodi tratti dal Vangelo, la Deesis è uno dei più antichi calendari monastici con le personificazioni dei mesi, i segni zodiacali e le fasi lunari. Molti la chiamano “ La Cappella Sistina dell’Abruzzo” e date le dimensioni, c’è chi la paragona alla “Cappella degli Scrovegni” di Padova.

Ore 16.00 Sulla via del ritorno sosta all’Aquila, per una passeggiata.

Ore 18.30 Partenza per Teramo

Quota di partecipazione: € 44,00

Obbligo di mascherina in bus e nei luoghi chiusi.

I passeggeri dovranno occupare il posto assegnato

La Quota Comprende:

Viaggio in pullman “ Delfino Viaggi s.r.l.“

La quota no comprende: Tutto quanto non indicato nella voce indicato